Home » News » Regolamentazione per la presentazione di istanze MAD A.S. 2022_23

Regolamentazione per la presentazione di istanze MAD A.S. 2022_23

Leggi qui la comunicazione integrale: Regolamentazione_istanze_MAD-job_19693

In sintesi…

In riferimento all’a.s. 2022/2023, dalla data odierna e fino al 15/10/2022, le domande di
MAD dovranno pervenire esclusivamente attraverso la compilazione di tutti i campi del
modulo google on line presente sul sito istituzionale
https://www.istitutocomprensivo2pontecorvo.edu.it/messa-a-disposizione-form/ .

2. Le MAD saranno considerate valide solo per l’anno scolastico di presentazione.
Le istanze di messa a disposizione (MAD) per la stipula di eventuali contratti a
tempo determinato dovranno riportare l’elenco dei servizi prestati nel ruolo richiesto, i
titoli posseduti conformi alla richiesta e la dichiarazione, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000,
di veridicità dei dati/titoli dichiarati; nelle domande MAD dovranno essere specificati in
modo chiaro le tipologie di posto per le quali ci si rende disponibili ed i titoli posseduti
per tali insegnamenti, ivi compresi gli estremi del conseguimento del titolo di
abilitazione e/o del titolo di specializzazione. Le domande MAD per il sostegno
dovranno riportare espressamente la dichiarazione relativa al possesso de1 titolo di
specializzazione, indicandone con precisione gli estremi.

3. Saranno ritenute valide le istanze che conterranno espressamente la dichiarazione
di non essere iscritti in altre graduatorie della stessa o di altra provincia;

4. Le domande che non perverranno con le suddette modalità e nei tempi prestabiliti non
saranno prese in considerazione. Eventuali MAD inviate per PEC o PEO prima
della data di pubblicazione della presente regolamentazione MAD A.S. 2022/23
dovranno pertanto essere riformulate come specificato al punto 1. Per
consentire una rapida protocollazione ed archiviazione dovrà essere specificato
nell’oggetto della domanda e della e-mail il cognome e nome dell’interessato alla
supplenza, la tipologia del posto, la classe di concorso, l’ordine di scuola.

5. In caso di necessità sarà stilata una graduatoria interna, per ciascun insegnamento,
sulla base della valutazione dei titoli presenti e del voto del titolo di studio; a parità di
valutazione, si considererà il curriculum vitae‘, a parità delle due condizioni
precedenti, si considererà l’età dell’aspirante, con precedenza al più giovane.

6. L’aspirante individuato sarà contattato telefonicamente per verificarne la
disponibilità. In caso di mancata risposta o di rifiuto a prendere servizio nei tempi
richiesti, si procederà a proporre la supplenza al successivo aspirante.

7. Gli eventuali contratti a tempo determinato stipulati con aspiranti non inseriti in
graduatoria e tramite le cd. MAD sono soggetti agli stessi vincoli e criteri previsti
dal1’ordinanza, ivi incluse le sanzioni previste dall’articolo 14 dell’OM 112/2022.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof. Angelo Urgera
Firmato digitalmente ai sensi del c.d. Codice
dell’Amministrazione Digitale e norme ad esso connesse

RSS News USP_Frosinone