Home » Articles posted by dirigente.scolastico

Author Archives: dirigente.scolastico

disposizioni per intervento su casi sospetti di covid-19

Non hai il permesso di visualizzare questo contenuto.

INFORMATIVA LAVORATORI FRAGILI

SI COMUNICA CHE NELL’AREA RISERVATA AL PERSONALE E’ STATA PUBBLICATA L’INFORMATIVA PER I LAVORATORI FRAGILI.

Direttiva covid per le famiglie

                                                                                                                                                                    

                                                                          Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO

ISTITUTO COMPRENSIVO 2 PONTECORVO

SCUOLA DELL’INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1°GRADO

VIA ALDO MORO SNC – 03037 PONTECORVO (FR) – Tel. 0776772206 – 0776772117 – Fax 0776742259   C.M. FRIC85200T – C.F. 90032230600                                                                                               

PEO: fric85200t@istruzione.it  – PEC: fric85200t@pec.istruzione.it   SITO WEB: www.istitutocomprensivo2pontecorvo.gov.it

 

Com. int. n° 2                                                                                               Pontecorvo 14/09/2020

 

Alle famiglie dell’I.C. 2 Pontecorvo

Al DSGA

A tutto il personale

Al sito

 

 

Oggetto: direttiva anti-COVID per famiglie e gli alunni.

 

  1. Le famiglie sono tenute ad effettuare il controllo della temperatura corporea degli alunni a casa, ogni giorno, prima di recarsi a scuola così come previsto dal Rapporto Covid19 dell’ISS n.58/2020.
  2. I genitori non devono assolutamente mandare a scuola i figli che abbiano febbre oltre i 37.5° (anche nei tre giorni precedenti), tosse e/o raffreddore, oppure che negli ultimi 14 giorni siano entrati in contatto con malati di COVID o con persone in isolamento precauzionale.

 

  1. Tutti gli alunni della scuola primaria e secondaria devono essere dotati dalla famiglia (in mancanza di fornitura da parte del Ministero) di mascherina monouso oppure di altro tipo (ad es. lavabili), da usare nei momenti di ingresso, uscita, spostamenti all’interno della scuola, quando non può essere garantita la distanza interpersonale di 1 metro e in tutte le altre occasioni segnalate. È consigliabile l’uso di una bustina igienica dove riporre la mascherina quando non è previsto l’utilizzo.

 

  1. In mancanza di contenitori specifici nelle scuole, le mascherine monouso dovranno essere smaltite esclusivamente a casa.

 

  1. L’accesso alla segreteria sarà garantito tutti i giorni, previo appuntamento. I visitatori accederanno alla segreteria previa registrazione dei dati anagrafici, del recapito telefonico, della data di accesso e, dopo aver compilato il modello di autocertificazione e accettazione del trattamento dei dati.

 

  1. Per nessun motivo è ammesso l’ingresso a scuola dei genitori, a meno che non siano stati contattati dalla istituzione per gravi motivi. In caso di dimenticanza di materiale scolastico o altri effetti personali i genitori sono pregati di non recarsi a scuola: i bambini e i ragazzi possono farne ameno.

 

  1. Si prescrive tassativamente di non scambiare materiali didattici tra le classi diverse; il materiale didattico di ogni classe (inclusi i giocattoli della scuola dell’infanzia), quindi, non potrà essere condiviso con altre classi/sezioni. I giocattoli dell’infanzia, se utilizzati, saranno puliti quotidianamente.

 

  1. Non è consentito utilizzare giochi portati da casa, in nessun ordine di scuola, inclusa la scuola dell’infanzia.

 

9.Gli alunni dovranno evitare di condividere il proprio materiale scolastico con i compagni.

 

  1. Sarà effettuato spesso un ricambio dell’aria nell’aula, aprendo le finestre. Il ricambio d’aria sarà effettuato comunque almeno ogni ora, anche nelle scuole dell’infanzia, e ogni qual volta sia ritenuto necessario.

 

  1. I docenti, ogni qualvolta sia possibile e usando la loro autonomia didattica, favoriranno momenti di lezione all’aperto.

 

  1. Al fine di evitare assembramenti, l’accesso ai bagni sarà comunque consentito anche durante l’orario di lezione, con la necessaria ragionevolezza nelle richieste e in modo che non esca da ciascuna classe più di 1 alunno per volta. L’attesa per l’accesso al bagno dovrà essere effettuata rispettando le norme di distanziamento.

 

  1. Gli alunni, dopo l’uso dei servizi dovranno avere cura di lavare e igienizzare le mani accuratamente e asciugarle con le salviette di carta usa e getta. Negli spazi comuni è disponibile un dispenser con gel disinfettante.

 

  1. Per l’accesso ai bagni e agli altri spazi comuni, per gli alunni dai sei anni in su, è previsto l’uso della mascherina.

 

  1. Nelle scuole primarie e nella scuola secondaria è previsto un intervallo di minimo 15 minuti. Gli alunni rimarranno nelle proprie aule dove potranno consumare la merenda evitando di muoversi eccessivamente nell’aula; non è ammesso alcuno scambio di cibi o bevande. Durante l’intervallo, gli alunni potranno recarsi al bagno, con le medesime modalità previste sopra. Anche durante l’intervallo si provvederà al ricambio d’aria.

 

  1. E’ preferibile che le bottigliette d’acqua e le borracce degli alunni possano essere identificabili con nome e cognome.

 

  1. I banchi devono rigorosamente essere mantenuti nella posizione in cui vengono trovati all’inizio delle lezioni. Nelle scuole primarie e nella scuola secondaria sul pavimento è presente un adesivo per ogni sedia, che corrisponde alla posizione da mantenere in condizioni di staticità.

 

  1. I docenti e i genitori devono provvedere ad una costante azione educativa sui minori affinché evitino assembramenti, rispettino le distanze di sicurezza, lavino le mani e/o facciano uso del gel, starnutiscano o tossiscano in fazzoletti di carta usa e getta (dotazione a cura della famiglia) o nel gomito, evitino di toccare con le mani bocca, naso e occhi.

 

  1. Gli ingressi e uscite devono avvenire in file ordinate e con le mascherine indossate. In ogni singolo plesso scolastico saranno predisposti percorsi di entrata/uscita volti ad evitare assembramenti e sovrapposizioni, utilizzando tutti gli ingressi disponibili, incluse le porte di sicurezza e le scale di emergenza; i percorsi saranno adeguatamente segnalati.

 

  1. I genitori, per evitare rischi di sovrapposizione, devono impegnarsi a rispettare rigorosamente gli orari di ingresso  indicati.

 

  1. Dopo aver accompagnato o ripreso i figli, i genitori devono evitare di trattenersi nei pressi degli edifici scolastici (marciapiedi, parcheggi, piazzali, etc.).

 

  1. I singoli plessi dispongono di termoscanner. In qualsiasi momento, il personale potrà farne uso per verificare situazioni dubbie. Potranno essere effettuate misurazioni a campione all’ingresso.

 

  1. Qualora un alunno si senta male a scuola, manifestando uno dei sintomi “simil covid”, sarà immediatamente isolato, secondo le indicazioni del protocollo di sicurezza emanate dal Ministero e dal Comitato Tecnico Scientifico. La famiglia sarà immediatamente avvisata ed è tenuta al prelievo del minore nel più breve tempo possibile. A tale scopo, durante l’orario scolastico, è indispensabile che le famiglie garantiscano la costante reperibilità di un familiare o di un delegato.

 

  1. Per la scuola dell’infanzia, dopo assenza per malattia superiore a 3 giorni, la riammissione è consentita con certificazione del pediatra/medico di medicina generale attestante l’assenza di malattie infettive o diffusive e l’idoneità al reinserimento nella comunità scolastica.

 

  1. Non è consentito usare asciugamani personali nei bagni, ma soltanto le salviette di carta usa e getta.

 

  1. Alle sezioni della scuola dell’infanzia si accede attraverso percorsi prestabiliti, adeguatamente segnalati. I genitori dei bambini della scuola dell’infanzia non possono accedere all’interno della scuola nei momenti di ingresso e uscita. In entrata i bambini saranno presi in consegna dal personale; analogamente, in orario di uscita, saranno riaccompagnati all’esterno della scuola da collaboratori scolastici o docenti. Per evitare assembramenti all’esterno, è opportuno che si rechi a scuola un solo accompagnatore.

 

  1. Le modalità degli incontri scuola-famiglia saranno decise in seguito e adeguatamente comunicate alle famiglie.

 

  1. Per le lezioni di educazione fisica e motoria, gli alunni devono utilizzare calzature idonee e dedicate in modo esclusivo all’attività fisica. Negli spostamenti per raggiungere la palestra, se previsti, gli alunni dovranno indossare la mascherina.

 

  1. E’ vietato portare cibi e bibite da casa e non è consentito festeggiare compleanni o altre ricorrenze.